Gli sport praticati nel nostro centro

Agility dog

L’Agility è una attività educativa e sportiva, che nasce intorno agli anni '70, intesa a favorire l’ integrazione del cane nella società.
Costruire una grande intesa fra il cane e il suo conduttore, che si traduce in un perfetto affiatamento del binomio, è l'obiettivo primario dei nostri corsi.

Lo scopo del percorso è di condurre il cane a superare l’insieme degli ostacoli nell’ordine prescritto e senza errori, con l’aiuto dei segnali gestuali, posturali e verbali del proprietario che corre assieme a lui.

Per questo è importante consolidare fin da subito, attraverso il gioco e il divertimento, le basi per un corretto rapporto tra cane e conduttore, rispettando i tempi di apprendimento del cane e la sua natura e avendo sempre un occhio di riguardo rivolto al suo benessere e alla sua sicurezza.
Per approcciarsi all'Agility Dog è indispensabile aver già seguito un percorso di educazione e obbedienza che permetta di acquisire le competenze necessarie per iniziare a praticare uno degli sport cinofili più amati e conosciuti al mondo.


Retrieving

l Retrieving, considerata una delle attività cinofile più antiche, è una disciplina ludico-sportiva di derivazione venatoria, nata in Inghilterra nella seconda metà del XVIII secolo con lo scopo di esaltare al meglio le caratteristiche delle razze Retrievers.

Ai giorni nostri questa disciplina basata sulla collaborazione reciproca e praticata con il fine di migliorare la relazione con il cane, permette a quest'ultimo di esprimere al meglio la propria attitudine al riporto facendo un'attività estremamente gratificante.

L'attività, che prevede il riporto di determinati oggetti definiti “target” (dummies, palline, ogive), si può svolgere in diversi contesti naturali compresi quelli acquatici.

L'approccio alla disciplina prevede un aspetto ludico in cui si regolamenta il gioco del riporto, e uno prettamente sportivo che consente di affinare il livello di obbedienza e addestramento anche eventualmente idoneo alla partecipazione a campionati (Working Test).


Rally Obedience

Lo sport cinofilo per tutti (ma proprio tutti).
Volete intraprendere una attività insieme al vostro cane e non vi sentite adatti ad sport impegnativi dal punto di vista fisico? Allora probabilmente la Rally Obedience fa al caso vostro!

Non fraintendiamo: non si tratta di una attività banale o "minore". Ecco come viene descritta dalla Federazione Italiana Sport Cinofili:



"La Rally-Obedience nasce negli Stati Uniti nel 2000 per merito di Charles “Bud” Kramer, già giudice di Obedience, che volle creare una nuova disciplina ponendo molteplici obiettivi; creare un'attività che unisse aspetti ludici, educativi, sportivi e offrire la possibilità a ogni tipo di binomio di approcciarsi allo sport cinofilo. Il nome è composto da due parole: Rally, che indica l'aspetto dinamico; Obedience, che indica l'aspetto più tradizionale dal punto di vista cinofilo.

La Rally-O ha come obiettivo quello di favorire la corretta relazione fra cane e conduttore basata su rispetto e fiducia e si integra facilmente con tradizionali percorsi di educazione di base”.

Nella Rally-Obedience, disciplina sportiva adatta a tutte le tipologie di cane e a tutti i conduttori, è previsto che il binomio compia un percorso lungo il quale devono essere eseguiti determinati esercizi indicati da cartelli disposti lungo il tragitto. Lo spostamento tra una stazione e la successiva deve, ove non diversamente indicato, essere eseguito “in condotta”; gli esercizi seguono la progressione dei livelli di difficoltà in cui la disciplina è suddivisa.

Durante un percorso di Rally-O è consentito incitare il cane con segnali sia verbali che gestuali e, in alcuni casi, rinforzare (premiare il cane) prima di ripartire per la stazione successiva.

In un percorso di Rally-O la collaborazione e l'affiatamento dimostrato dal binomio sono più importanti della precisione con la quale si portano a termine i vari esercizi.

Il nostro obiettivo è far sì che il tempo trascorso sul Ring di gara sia piacevole e che sia cane che conduttore si divertano insieme, stringendo un sodalizio basato su fiducia e collaborazione.



La preparazione atletica

Come ogni altro sportivo anche il cane ha bisogno di una adeguata preparazione psico-fisica per poter fornire una prestazione ottimale e salvaguardare al contempo la sua integrità fisica nel presente e nel futuro.